Prenota Ora

Cure Inalatorie

Il ciclo di cura prevede 24 applicazioni consecutive, esclusa la domenica (un aerosol ed una inalazione a getto al giorno). La terapia inalatoria rappresenta un importante presidio nel trattamento e nella prevenzione delle patologie di interesse pneumologico e otorinolaringoiatrico. Consiste essenzialmente nell’immettere nelle vie respiratorie o nell’orecchio medio piccolissime particelle di acqua minerale e/o i gas in essa disciolti, in quantità sufficienti ad espletare l’effetto terapeutico. L’acqua termale di Sardara, per la sua composizione ionica e per la ricchezza in bicarbonato, trova utile impiego in questo settore terapeutico; il meccanismo d’azione si esplica attraverso un effetto antinfiammatorio, decongestionante, fluidificante, mucolitico, antispastico, trofico, immunostimolante.

Indicazioni di cura

  • rinosinusiti croniche
  • rinopatie croniche allergiche e/o vasomotorie
  • rinofaringiti croniche
  • ringotonsilliti croniche
  • ertrofia tonsillare e adenoidea
  • ringiti croniche
  • tubotimpaniti catarrali
  • otiti catarrali subacute e croniche
  • postumi di interventi chirurgici dell’orecchio
  • tracheobronchiti
  • bronchiti croniche
  • broncopneumopatie cronicheostruttive
  • bronchiti asmatiformi

 

A seconda del grado di micronizzazione richiesto in relazione alle zone e patologie da trattare, si utilizzano tecniche diverse:

  • inalazioni a getto di vapore: sono valide soprattutto nel trattamento delle patologie caratteristiche delle prime vie respiratorie (naso, gola, faringe). Consistono nell’inalare l’acqua dopo averla trasformata in minute goccioline del diametro di circa 5 micron che, depositandosi sulla mucosa delle prime vie aeree, vi esplicano l’azione terapeutica. La durata dell’applicazione è di circa 15 minuti;

 

  • nebulizzazione ultrasonica: grazie agli ultrasuoni, consente una nebulizzazione dell’acqua in particelle finissime del diametro di 1,5-2 micron che riescono a raggiungere zone di difficile accesso quali gli alveoli polmonari, interessando tutto l’apparato respiratorio. La durata dell’applicazione è di 15 minuti;

 

  • aerosols humages: si impiegano i gas disciolti nell’acqua che vengono liberati con particolari accorgimenti (gorgogliamento). La durata dell’applicazione è di 10 minuti;

 

  • irrigazione nasale: consiste in un lavaggio prolungato (10/20 minuti) della mucosa nasale con acqua minerale alla temperatura di 30/35°;

 

  • ventilazione polmonare assistita: è una tecnica riabilitativa che consente di aumentare la capacità ventilatoria in quanto, sia la pressione del flusso aereo erogato dalla macchina, sia la frequenza inspiratoria, sono regolate in funzione del grado di insufficienza. Tale ventilazione rieduca il paziente ad una respirazione prolungata ed efficiente.

 

Informazioni e suggerimenti

Si raccomanda di praticare le cure per più anni consecutivi in quanto i sistemi immunitari vengono in questo modo potenziati con riduzione globale degli episodi di infezioni invernali, nel caso in cui fosse necessario effettuare due cicli di cura all’anno, è opportuno programmarli ad almeno 4/5 mesi di distanza l’uno dall’altro. Ciò è particolarmente importante per i bambini, considerato che le cure inalatorie rappresentano un ottimo stimolo per il potenziamento delle loro difese immunitarie; si suggerisce di far effettuare un ciclo di trattamenti in primavera ed uno in autunno. Nel caso di otiti ricorrenti o di ipertrofia adenoidea il trattamento va ripetuto più volte all’anno e per l’intera fase di crescita.

Si raccomanda inoltre di effettuare il ciclo di cura continuativamente, senza pause, onde consentire uno stimolo biologico ottimale delle mucose e del sistema immunitario; non esporsi a correnti d’aria fredda, non assumere bevande molto fredde subito dopo la cura, non sospendere in nessun caso eventuali terapie farmacologiche per malattie come l’asma bronchiale, senza un’espressa indicazione del medico termale; osservare rigorose norme igieniche nell’uso e nella custodia degli accessori personali per l’effettuazione delle cure.
Per effettuare un ciclo di cure inalatorie è necessario prenotare presso la segreteria delle Terme con un ragionevole anticipo, particolarmente nei periodi di alta stagione, al n° 070.9387200. Al momento dell’accettazione, i Signori Clienti, dovranno presentare la ricetta del medico di famiglia e la propria tessera sanitaria. Contestualmente dovrà essere corrisposto il ticket, come pure altri importi relativi a seconde cure o cure complementari non convenzionate.

Dr. Antonello Loi
Direttore Sanitario Terme di Sardara